Frosinone spietato, l’Avellino si inchina

Frosinone spietato, l’Avellino si inchina

13 gennaio 2018

L’inviato a Frosinone, Claudio De Vito – E’ stata partita vera per un tempo al “Benito Stirpe” dove l’Avellino ha ceduto il passo al Frosinone in gol con i suoi bomber Dionisi e Daniel Ciofani. I biancoverdi ci hanno provato nonostante la coperta corta e i pali che in due circostanze hanno negato la gioia del gol.

Novellino ha varato il 4-4-1-1 atteso con Falasco preferito a Rizzato nel ruolo di terzino sinistro e Gavazzi in appoggio ad Asencio. Proprio sull’ex centrocampista della Ternana era puntati i riflettori in casa biancoverde: per lui un’ora generosa ed una condizione lontana dagli standard ottimali. Buono l’impatto con Falasco a spingere e ad andare subito al cross dopo due giri di lancette per Asencio: pallone al bacio ma a spingerlo sul palo è Beghetto nel tentativo di operare la chiusura con la diagonale.

Al 18′ lo sbandamento generale con un pallone perso a metà campo e la ripartenza repentina orchestrata da Daniel Ciofani, lesto a premiare l’inserimento di Soddimo per l’assist a porta vuota che Dionisi non ha potuto far altro che spedire in fondo al sacco. Colpito, affondato ma reattivo e sfortunato. L’Avellino non si è perso d’animo ma il gran sinistro di Falasco ha scheggiato il palo lungo.

Il Frosinone non si è fatto pregare per chiudere i conti al 36′ con il calcio di rigore trasformato da Daniel Ciofani. Tocco con il braccio di Kresic sul traversone di Beghetto e l’ariete giallazzurro sul dischetto per la botta centrale del raddoppio. La partita è finita praticamente qui. Nel secondo tempo girandola di sostituzioni e modulo di scorta varato da Novellino, il 3-5-2 con Wilmots promosso a centrocampo.

Frosinone-Avellino 2-0, il tabellino.

Marcatori: 18′ pt Dionisi, 36′ pt rig. Ciofani D.

Frosinone (3-4-1-2): Bardi (1′ st Vigorito); Brighenti (23′ st Tarasco), Ariaudo (12′ st Russo), Terranova (12′ st Krajnc); Ciofani M. (12′ st Paganini), Maiello (12′ st Mastrantonio), Besea (21′ st Angeli), Beghetto (12′ st Crivello); Soddimo (12′ st Matarese); Ciofani D. (12′ st Volpe), Dionisi (12′ st Errico).

A disp.: Zappino, Verde, Esposito, Simonelli. All.: Longo.

Avellino (4-4-1-1): Radu (1′ st Lezzerini); Ngawa, Kresic, Marchizza, Falasco (1′ st Wilmots); Molina (1′ st Pecorini), D’Angelo (16′ st Carbonelli), Di Tacchio (30′ st Greco), Bidaoui (1′ st Gliha); Gavazzi (12′ st Camarà); Asencio (25′ st Evangelista).

A disp.: Iuliano, Castaldo, Rizzato. All.: Novellino.

Arbitro: Balice di Termoli. Assistenti: Grossi di Frosinone e Margani di Latina.

Note: ammonito al 36′ st Pecorini per gioco scorretto; angoli 2-1.