Frigento e Gesualdo con Legambiente propongono ‘Salvarte 2005’

1 aprile 2005

Anche l’arte e l’intero patrimonio artistico vanno tutelati dalla feroce mano dell’uomo-costruttore. A tal proposito, il circolo territoriale di Legambiente ‘L’Altra Irpinia’, ha organizzato una giornata di studi e visite guidate dal titolo ‘Salvarte 2005: Piccoli Comuni, grandi tesori’. La manifestazione, prevista per il prossimo 9 aprile, sarà articolata in più momenti e dislocata tra il Comune di Gesualdo e quello di Frigento. Alle ore 10, presso la chiesa del S.S. Rosario di Gesualdo, si terrà il convegno di apertura della rassegna. Interverranno il sindaco del Comune ospitante, il primo cittadino di Frigento, il Presidente della Fondazione ‘Carlo Gesualdo’, il Presidente della Comunità Montana ‘Ufita’, il responsabile nazionale del Turismo di Qualità-Legambiente, il Presidente regionale di Legambiente Campania, il Presidente del circolo territoriale di Legambiente ‘L’Altra Irpinia’. A seguire, un ciclo di visite guidate al centro storico a cura del P.a.r.t. e la sfilata rigorosamente in costume dei cavalieri dell’associazione ‘Cavalieri della Verde Irpinia’. Lungo il percorso saranno allestiti stand enogastronomici con prodotti tipici locali e mostre sull’artigianato dei maestri gesualdini. La seconda parte della kermesse sarà svolta a Frigento. Visite guidate alla Cattedrale, alle cisterne romane e lungo via Limiti, curate dagli alunni dell’Istituto ‘Giovanni Pascoli’, concluderanno la giornata. Scopo dell’ente ambientalista è quello di salvaguardare i monumenti ‘ad alto rischio’ e promuovere attività di sensibilizzazione per sollecitare il loro recupero. Secondo obiettivo: dare maggiore rilievo a quelle opere ‘considerate minori’ e al di fuori degli itinerari turistici tradizionali. Volontari, amministratori, studenti, gente comune, dunque, uniti in difesa e salvaguardia dei beni culturali. L’arte è un patrimonio di pochi e le nostre terre sono ricche di storia e cultura.