Fratelli d’Italia avvia ad Avellino la raccolta firme per sostenere le 4 proposte di legge di iniziativa popolare

Fratelli d’Italia avvia ad Avellino la raccolta firme per sostenere le 4 proposte di legge di iniziativa popolare

21 febbraio 2020

Elezione diretta del Presidente della Repubblica, abolizione dei senatori a vita, tetto massimo della pressione fiscale in Costituzione e supremazia dell’ordinamento italiano su quello europeo. Fratelli d’Italia avvia anche ad Avellino la campagna di raccolta firme a favore di quattro proposte di legge, di iniziativa popolare, lanciate da Giorgia Meloni.

Per riformare e cambiare l’Italia e renderla più forte in Europa e più stabile politicamente, Fratelli d’Italia ritiene sia ormai imprescindibile modificare la Costituzione con l’elezione diretta del Presidente della Repubblica, antica battaglia del Msi prima e di Alleanza Nazionale poi, e prevedere la prevalenza delle norme costituzionali italiane rispetto a tutte le altre norme internazionali, che entrano nel nostro ordinamento automaticamente e senza possibilità di vaglio costituzionale (cosiddetta clausola di sovranità, già presente in altri paesi europei.).

Si vuole, inoltre, abolire l’antica ed ormai inutile potestà presidenziale di nomina dei senatori a vita ed introdurre un limite massimo di tasse in modo da tutelare in modo definitivo imprese e famiglie dalla scure fiscale.

Sarà possibile firmare domani mattina, sabato 22 Febbraio 2020, dalle ore10.00 alle ore 13.00, presso il gazebo che Fdi Avellino allestirà in Corso Vittorio Emanuele, portando con sé un valido documento di riconoscimento.