Frana Montaguto – Ancora chiusa la ferrovia Foggia-Benevento

15 marzo 2010

È chiusa ormai da cinque giorni la tratta ferroviaria Foggia-Benevento a causa della frana sulla statale 90, tra Montaguto e Panni. Mercoledì sera, dopo che i detriti e il fango hanno minacciato la tratta ferroviaria, il prefetto di Avellino, Ennio Blasco, ha disposto la chiusura del tratto della linea ferrata a scopo precauzionale. Pertanto i treni in partenza da Lecce e Bari e diretti a Roma vengono interrotti alla stazione di Foggia, dove i passeggeri trovano autobus sostitutivi con cui proseguire il viaggio. Stessa cosa per i treni in partenza da Roma che vengono bloccati alla stazione ferroviaria di Benevento.
Intanto anche questa mattina i tecnici della protezione civile sono al lavoro nella zona della frana dove in alcuni tratti il movimento franoso ha raggiunto i nove metri di altezza. A preoccupare maggiormente i tecnici è la presenza di un piccolo laghetto situato in cima alla montagna, attualmente a rischio esondazione. I tecnici, infatti, stanno cercando di prosciugarlo: il timore e’ che il movimento franoso che si avvicina sempre più alla linea ferrata possa flettere i binari e creare pericolo ai treni in transito una volta che la tratta sarà riaperta. Dopo i treni, stop anche alle auto. A causa della frana, infatti, e’ stato necessario chiudere una carreggiata e creare il senso unico alternato con ovvie ripercussioni sulla circolazione.