VIDEO-FOTO/ Biraschi in sede per la firma: “Orgoglioso della mia scelta”

8 giugno 2015

Oltre alla fumata bianca per Massimo Rastelli, l’Avellino si appresta a partorire quella per Davide Biraschi. Il difensore ex Grosseto, accompagnato dal padre e dall’agente Michelangelo Minieri, ha incontrato la dirigenza biancoverde rappresentata dal direttore generale Massimiliano Taccone e il direttore sportivo Enzo De Vito.

Davide Biraschi al bar in attesa della firma del contratto con l'Avellino

Davide Biraschi al bar in attesa della firma del contratto con l’Avellino

Biraschi, come previsto, metterà nero su bianco fino al 2018 dopo tre stagioni in Maremma tra Serie B e Lega Pro. Sorridente il granitico atleta romano classe ’94 nel giro dell’Under 20 all’ingresso nel portone della sede del club in Piazza Libertà. La società biancoverde ha così finalmente coronato un inseguimento durato diversi mesi. Biraschi è il classico centrale difensivo potente fisicamente, ma in passato ha giocato anche davanti alla difesa e come terzino destro.

“Sono contentissimo di essere qui” sono le prime parole di Biraschi all’uscita dalla sede. “Ce la metteremo tutta per il prossimo anno, già in questo campionato la squadra ha fatto bene – ha aggiunto il neo acquisto dei lupi – Ho voluto fortemente l’Avellino, sono orgoglioso di questa scelta. Arrivo in una società organizzata e in una piazza dal tifo caldo. Non conosco i miei nuovi compagni ma cercheremo di migliorare il risultato. E’ stato davvero un peccato la traversa di Castaldo a Bologna”.

Davide Biraschi sotto la sede dell'Avellino

Davide Biraschi sotto la sede dell’Avellino

In mattinata è arrivata anche la nota ufficiale da parte dell’A.S. Avellino. La società di piazza Libertà “… comunica di aver ingaggiato dal Grosseto, a titolo
definitivo, il difensore Davide Biraschi, classe ’94. Il calciatore, che
vanta presenze con le Nazionali Under 19, Under 20 e B Italia, ha
sottoscritto un accordo triennale”.