FOTO/ Picchiato a San Michele di Serino con una mazza da baseball: ora Rambo sta bene

FOTO/ Picchiato a San Michele di Serino con una mazza da baseball: ora Rambo sta bene

8 febbraio 2016

Picchiato con una mazza da baseball mentre gli altri cani venivano murati vivi tra lamiere arrugginite. E’ la storia di Rambo, un meticcio che fortunamente ora sta bene ed è in attesa che una famiglia lo adotti.

L’Associazione Onlus Anpana rassicura sulle condizioni del cane:

“Oggi sembra quasi di ritornare a respirare….sì, proprio così, dopo i gravi fatti di maltrattamento di una settimana fa , oggi riusciamo anche a guardare con una certa leggerezza la vicenda e per questo abbiamo deciso di chiamarti Rambo!!! Sì Rambo, come l’ omonimo personaggio cinematografico, perchè la tua storia è simile a quella del vagabondo che subisce violenza senza motivo e sei anche bello come Stallone!!! I tuoi occhi cerulei, nei quali sembra davvero di vedere un pò di cielo, riescono rambo 2ad esprimere ancora tanta dolcezza, nonostante l’ orrore e il dolore che hai provato. Oggi va meglio, la tua ripresa e’ evidente( tu sei un guerriero!!), sei ancora molto spaventato e diffidente, hai il lato destro del viso ancora un po’ gonfio per le bastonate, ma nonostante tutto riesci attraverso i tuoi bellissimi occhi ad esprimere un’ infinita dolcezza.”

L’Associazione si rivolge alla cittadinanza irpina e non affinchè Rambo possa trovare una famiglia che lo accolga e che lo ami:

“Noi vorremmo realizzare un sogno: trovare la persona che con il suo affetto possa farti riacquistare piena fiducia nell’uomo , chi porgendo la sua mano possa farti conoscere la tenerezza delle carezze e chi con la sua pazienza possa farti dimenticare la sofferenza.
Non sarà un’adozione semplice, avrai bisogno di riacquistare la fiducia nell’ uomo, ma noi ci vogliamo credere e ci dobbiamo credere, perchè dinanzi agli episodi di maltrattamento, ti verrebbe da urlare, da piangere, ma non c’ètempo per questo.Bisogna agire per curare, proteggere e noi di proteggervi, non ci stancheremo mai!!!! In questa vicenda abbiamo avuto modo di conoscere anche chi con grande senso del dovere e professionalità svolge il proprio compito come il Dott.Foschi, il medico veterinario del Distretto A.s.l. di Atripalda, che ha prestato le cure del caso. L’ A.n.p.a.n.a rivolge un ringraziamento particolare al dottore.”

“Adesso tocca a voi – si conclude il messaggio – a chi vuole aprire il proprio cuore e dargli una possibilità di vita diversa, a noi mancherà non prendercene cura, ma perchè siamo delle sognatrici lo immaginiamo in una casa al calduccio, lontano dai pericoli della strada e dai balordi.Intanto noi rambo 3andiamo avanti e crediamo nella giustizia e nella strada che stiamo percorrendo per far luce sul colpevole.
Rambo cerca casa, sarà affidato con controlli pre e post-affido e ha vinto una battaglia, facciamo che vinca la guerra!!!!ADOTTATELO!!! Per l’ adozione chiamare il numero: 3400851119 in caso di mancata risposta, si prega di inviare sms e sarete contattati nel più breve tempo possibile.”

Intanto le Forze dell’Ordine stanno indagando per far luce su chi si rese protagonista dell’episodio di torture e maltrattamenti di sette giorni fa in un fondo a San Michele di Serino.