FOTO/ Orrore a Monteforte, sei cuccioli rinchiusi in un sacchetto di plastica e gettati nell’immondizia

FOTO/ Orrore a Monteforte, sei cuccioli rinchiusi in un sacchetto di plastica e gettati nell’immondizia

16 febbraio 2016

Dopo i fatti di San Michele di Serino con cani picchiati e murati vivi in un fondo del comune della provincia di Avellino, ennesimo episodio di indiscriminata violenza sugli animali in Irpinia.

Il fatto increscioso è accaduto a Monteforte dove sono stati abbandonati sei cuccioli appena nati, trovati da una signora del posto in località Breccelle.

Ieri sera intorno alle 22:00, l’associazione A.n.p.a.n.a ha ricevuto una segnalazione da parte di una signora del posto del ritrovamento di 6 cuccioli appena nati, ancora con il cordone ombelicale attaccato, chiusi in un sacchetto di plastica e gettati in un bidone dell’immondizia.

Uno dei cuccioli, purtroppo, era già morto all’interno del sacchetto. Le volontarie dell’ A.n.p.a.n.a. stanno disperamente cercando di salvare gli altri 5.

“Purtroppo quest’ennesimo episodio di violenza – fa sapere l’A.n.p.a.n.a. – dimostra il livello di senso civico e di scarsa cultura sul tema degli animali ed è lo specchio di anni d’ inerzia da parte delle Istituzioni che non attuano i giusti programmi di prevenzione, che non mettono in campo campagne di sterilizzazione, che non informano, perchè dietro questi atti criminali, c’è crudelta’ ed ignoranza. La nostra associazione è convinta che ci sia bisogno di interventi più decisi da parte di tutti e soprattutto di mettere in campo un serio programma di contenimento delle nascite.”

 

Pasquale Manganiello