FOTO E VIDEO / In 1.200 anche da fuori regione, Avellino “invasa” dal popolo di Italia’s Got Talent. Matano e Pellegrini i più acclamati

7 settembre 2019

Alfredo Picariello – In fila per più di due ore. Ci sono anche un bel po’ di persone anziane. Spicca, tra tutti, un’arzilla 80enne di Avellino che conosce a menadito i nomi di tutti. Per fortuna il sole non batte e, quindi, tutto sommato, tra un caffè, qualche chiacchiera e qualche selfie, il tempo sembra passare in fretta. Vengono da Terni, Roma, Napoli, Salerno, Caserta, Benevento, Potenza, Reggio Calabria, Bari, Lecce. La maggior parte, ovviamente, da Avellino e provincia.

La nuova edizione di Italia’s Got Talent parte dal Teatro Carlo Gesualdo del capoluogo irpino e, in tanti, non vogliono mancare all’esordio. Sono iniziate ieri le registrazioni delle attesissime audizioni con Lodovica Comello e i 4 magnifici giudici: Frank Matano, Mara Maionchi, Federica Pellegrini e Joe Bastianic. E si concluderando domani. Poi, la carovana si sposterà, il 16, 17 e 18 settembre, al Teatro degli Arcimboldi di Milano.

Avellino è una tappa ormai fissa del popolare programma televisivo italiano andato in onda dal 2009 al 2013 su Canale 5, dal 2015 su Sky Uno e dall’anno successivo anche su TV8. Qualche giudice, coma Matano, è a suo agio nella nostra città. E si vede. Ed è lui il più acclamato ed il più amato nel nostro sondaggio, effettuato prima della registrazione delle 16. Subito dopo viene la Fede nazionale, Federica Pellegrini, che ieri mattina ne ha approfittato anche per farsi qualche selfie in piazza Libertà. Lo stesso succede sul red carpet allestito all’ingresso del Teatro Gesualdo. Il red carpet è il primo momento dello spettacolo.

Dalle 15.30 in poi, c’è un impressionante via vai di persone. Una volta che la fila defluisce, molto ordinata e con controlli rigidi all’esterno, gli addetti al “crew”, all’equipaggio, cominciano a selezionare un po’ di gente che deve stare dietro le transenne, per fare da cornice all’arrivo dei quattro giurati che sfileranno sul tappeto rosso. In quel preciso istante, arrivano anche diversi cameramen della trasmissione ed il fotografo ufficiale. E si inizia a “riscaldare” il pubblico. Mentre l’ansia di vedere i propri beniamini aumenta, arriva una delle autrici della trasmissione che, con un megafono, “impartisce” le ultime direttive.

Intorno alle 16, spuntano i quattro giudici, a bordo di una Volvo XC90 nera. Alla guida c’è lei, Federica Pellegrini. Occhiali da sole, look più sportivo rispetto a ieri sera. Ma la prima a scendere dall’auto è Mara Maionchi che, però, deve ripetere la sfilata. Subito dopo è il turno di Bastianic, poi tocca alla Pellegrini e, infine, a Matano, nel suo vestito gessato. Ancora il tempo per qualche foto, un’intervista a Radio Italia e via, tutti dentro, dove ad attenderli ci sono i 1.200 spettatori e coloro che si esibiranno sperando, un giorno, di diventare famosi come loro. Lo spettacolo può avere inizio. Per Avellino, tre giorni fuori dal normale, con tanta gente che ha circolato nei pressi del cuore antico.