FOTO/ E’ il Conte-day in Irpinia. Piazza Castello off-limits, tutte le tappe del Presidente del Consiglio

FOTO/ E’ il Conte-day in Irpinia. Piazza Castello off-limits, tutte le tappe del Presidente del Consiglio

13 ottobre 2019

Renato Spiniello – Città blindata per il Conte-day, ma il Presidente del Consiglio non sarà solo al Conservatorio “Domenico Cimarosa” e al teatro “Carlo Gesualdo” (le due aree sono off-limits già da ieri sera alle ore 20:00 per quanto riguarda transito e sosta). Il Premier, infatti, ha in agenda un ricco programma nella nostra provincia.

Ma andiamo per ordine.

La prima tappa (alle ore 10:30) è all’Università di Avellino, come l’ha definita il suo Presidente Luca Cipriano. “Orgogliosi che il Presidente del Consiglio dei Ministri ha accettato il nostro invito, scegliendo di visitare delle Istituzioni Universitarie Musicali più importanti d’Italia” ha precisato in una nota il già candidato sindaco di “MaiPiù”. Presso l’Auditorium del Conservatorio, il Premier avrà modo di incontrare alunni e docenti dei diversi Dipartimenti musicali e una delegazione della folta rappresentanza di alunni di nazionalità cinese (200 in tutto ospitati nell’ambito del Progetto Internazionale «Turandot»). La visita si concluderà con l’esibizione dell’Orchestra giovanile del “Cimarosa”.

Alle 11:30 il trasferimento presso la dirimpettaia struttura del teatro “Carlo Gesualdo”. Qui Conte darà il via alla cerimonia d’apertura delle celebrazioni per il centenario della nascita di Fiorentino Sullo, statista irpino (originario di Paternopoli) più e più volte esponente di Governo, sia da Ministro che da Sottosegretario, e tra i padri costituenti della Democrazia Cristiana. Il Presidente, su invito della Fondazione Sullo che detiene la storica effige della Dc e presieduta dall’onorevole Gianfranco Rotondi, terrà una lezione magistrale sul “Contributo dei cattolici alla Costituzione”.

In prima fila alle celebrazioni, oltre ai familiari di Sullo, ci saranno il sindaco di Avellino Gianluca Festa, il Presidente della Provincia Domenico Biancardi, il Presidente della Giunta campana Vincenzo De Luca, lo stesso Gianfranco Rotondi, i parlamentari Michele Gubitosa, Generoso Maraia, Maria Pallini, Ugo Grassi e il Sottosegretario al Ministero dell’Interno Carlo Sibilia. Tra gli ospiti anche il deputato del Partito Democratico Umberto Del Basso De Caro e il coordinatore provinciale di Avellino di Forza Italia Cosimo Sibilia.

Presenzieranno inoltre Ciriaco De Mita, Nicola Mancino, Gerardo Bianco, Ortensio Zecchino, Giuseppe Gargani, Franco De Luca, Rocco Girlanda ed Enrico Indelli.

Nel pomeriggio il leader dell’esecutivo sarà a Morra De Sanctis, sempre in provincia di Avellino, dove visiterà l’azienda Altergon Italia Srl e gli sarà presentato il progetto “Borgo 4.0 – Dalla tecnologia sostenibile a un nuovo umanesimo”. Il premier toccherà anche altre realtà industriali dell’Irpinia, entrambe metalmeccaniche ed entrambe impegnate nel comparto dell’aerospazio. La Ema (Europea Microfusioni Aerospaziali) del gruppo Rolls Royce, sempre a Morra de Sanctis, e a seguire (ore 17:00) la Omi di Vallata, dove chiuderà il suo tour irpino.