FOTO/ Avellino invasa da topi, erbaccia e spazzatura

FOTO/ Avellino invasa da topi, erbaccia e spazzatura

11 ottobre 2017

Renato Spiniello – Ad Avellino proliferano ratti, topi, erbaccia e spazzatura, in un contesto tanto poco civile quanto insalubre per i cittadini, che nelle ultime settimane hanno preso d’assalto le nostre piattaforme social (Facebook, Twitter, WhatsApp e Sarahah) per segnalarci il problema fornendoci inequivocabili foto.

Le zone particolarmente colpite da tale degrado sono Via Tagliamento, Via Baccanico e Via Pescatori, ma anche Via Piave e il piazzale della Perna-Alighieri, nel cui cortile giocano i bambini. Ma la lista potrebbe continuare con la Scuola elementare Madre Teresa di Calcutta, V Circolo, (oltre ovviamente all’asilo nido comunale), ricadenti anch’essi nell’area del Plesso Scolastico del 6 Circolo Didattico (di C/da Baccanico e Via Morelli & Silvati), come viene documentato dalle foto inviateci.

Il problema non è stato mai realmente affrontato e dunque mai risolto, quando occorrerebbe una seria derattizzazione, seguita da ordinaria manutenzione di strade e marciapiedi.

“Percorrere il tratto di strada che da via Tagliamento, passa per Via Baccanico, Via Pescatori ed infine Via Gianbattista Vico per arrivare all’istituto omnicomprensivo Perna/Alighieri è diventato ormai un percorso ad ostacoli vietato ai minori di 12 anni – ci scrive un cittadino, che continua – Camminare con un passeggino è improponibile se non lungo la strada carrabile. I marciapiedi sono inesistenti o invasi da escrementi canini ed erbacce provenienti da ultimi sprazzi di terreni pseudo abbandonati che attendono speranzosi l’ennesima colata di cemento”.

In questo contesto, IrpiniAmbiente fa sapere che il nuovo piano di raccolta differenziata per la città di Avellino sta muovendo i primi passi concreti.