VIDEO/ Affluenza Primarie Pd ad Avellino, Foti attacca: “Polemiche da disperati”

3 maggio 2017

Stamane, a Palazzo di Città, Paolo Foti si è concesso a microfoni e taccuini commentando il dato sconfortante delle Primarie Pd ad Avellino e replicando alla nota polemica di Gianluca Festa che aveva additato gli insuccessi dell’attuale Amministrazione come causa del calo di partecipazione registrato domenica scorsa in città.

“Sparare indiscriminatamente sull’Amministrazione è un esercizio che va avanti dal 2013, mi è sembrata la polemica del disperato, di chi non ha argomenti e sottopone all’opinione pubblica la sua aspirazione a diventare sindaco. Poi si dimostra con gli atti se si è più capaci di amministrare. Noi sindaci siamo soli con difficoltà finanziarie, esigenze dei cittadini, difficoltà di una città capoluogo che si porta dietro manchevolezze da tantissimi anni. Se qualcuno vuol far passare il messaggio che arriva mago Merlino e risolve tutti i problemi significa che mente sapendo di mentire. L’importante è aver la coscienza pulita e lavorare nell’interesse della città. Mi auguro che la prossima Amministrazione sia più capace e più efficiente.”

PRIMARIE – “Si è registrato un calo di affezione alla partecipazione democratica che c’è in tutta Italia e c’è anche ad Avellino. Si vuole addebitare la scarsa partecipazione alle inefficienze dell’Amministrazione? Mi sembra molto riduttivo. I partiti hanno difficoltà a rapportarsi con i territori.”

FESTA – “Quello che fa non mi interessa.”