Foscarini, cattive notizie da Villa Stuart: la formazione è obbligata

Foscarini, cattive notizie da Villa Stuart: la formazione è obbligata

12 aprile 2018

di Claudio De Vito – E’ un Avellino sempre più un ginocchio dal punto di vista degli infortuni. Se infatti Davide Gavazzi e Bryan Cabezas sono recuperati, Claudio Foscarini non può gioire per le notizie arrivate da Villa Stuart dove in giornata quattro elementi della sua rosa si sono sottoposti agli annunciati esami strumentali. Diagnosi già nell’aria ma che la spedizione alla clinica romana ha blindato con tanto di rammarico per il tecnico biancoverde.

Angelo D’Angelo ha visto confermarsi il trauma contusivo-distorsivo che gli ha mandato fuori uso la caviglia sinistra. Il capitano biancoverde rischia di stare fuori due-tre settimane, ma il suo quadro clinico sarà monitorato e aggiornato costantemente giorno per giorno. Tre invece gli infortuni muscolari, immancabili nella tribolata stagione dei lupi. Il più grave è occorso a Simone Rizzato, vittima di uno stiramento di secondo grado all’adduttore destro già alla vigilia del match con il Perugia. Per l’ex Trapani, all’ennesimo infortunio muscolare stagionale, il campionato dovrebbe essere terminato.

Nicola Falasco invece ha riportato un’elongazione al polpaccio sinistro che lo terrà fuori dai dieci giorni alle due settimane, mentre a Simone Pecorini è stato evidenziato uno stiramento di primo grado al flessore sinistro. Un vero e proprio bollettino di guerra da integrare con la sfilza di calciatori in via di guarigione che però salteranno la trasferta in casa della Virtus Entella. Si tratta di Anton Kresic, Ionut Radu e Soufiane Bidaoui fresco di prolungamento contrattuale che non autorizza ad immaginarne la prossima annata in biancoverde.

Dovrebbe entrare nei convocati invece Armando Vajushi, sofferente per la contusione al piede destro della scorsa settimana. Claudio Foscarini dovrà comporre il mosaico anti-Entella sulla base di queste defezioni. Novità sulle fasce difensive del 4-4-1-1 che saranno occupate a destra da Lorenzo Laverone e a sinistra da Riccardo Marchizza. Centralmente confermata la coppia Ngawa-Migliorini ben assortita in termini di caratteristiche fisiche e tecniche.

Il posto di capitan D’Angelo a sinistra sarà preso da Davide Gavazzi, autentico tuttofare del centrocampo completato da Salvatore Molina a destra e dal duo di mediani Di Tacchio-De Risio. In avanti Raul Asencio e Leonardo Morosini giocheranno a pochi passi dalla casa madre ma soltanto uno potrà mettersi in mostra. Difficile per Foscarini rinunciare allo spagnolo alle spalle di Luigi Castaldo ancora favorito su Matteo Ardemagni.