Foscarini, avanti tutta verso il Perugia. Via anche Imbimbo

Foscarini, avanti tutta verso il Perugia. Via anche Imbimbo

5 aprile 2018

Claudio De Vito – E’ finita anche l’avventura sulla panchina dell’Avellino di Eduardo Imbimbo, il vice dell’esonerato Walter Novellino la cui posizione era stata congelata in un primo momento. L’arrivo di Claudio Foscarini con il suo allenatore in seconda di fiducia Alessandro Turone ha successivamente mutato gli scenari. Il tecnico avellinese, per il quale inizialmente era stato ipotizzato il ruolo di collaboratore tecnico, è stato sollevato dall’incarico questa mattina.

Claudio Foscarini allenerà con due uomini della gestione Novellino al suo fianco: il preparatore atletico Alessandro Scaia e il preparatore dei portieri Carmine Amato. Il neo tecnico dei lupi questa mattina è sceso nuovamente in campo per la prima delle due sedute giornaliere. Due i gruppi formati dal Ferguson del Piave alla ricerca dei giusti meccanismi tattici e dei migliori uomini in grado di interpretarli.

L’allenamento mattutino al Partenio-Lombardi ha blindato l’indirizzo tattico del 4-4-1-1. Tutti sulla corda, anche tra i pali dove Angelo Casadei è stato sollecitato a dovere. Con l’infortunio di Ionut Radu, Luca Lezzerini è diventato titolare inamovibile ma non sono da escludere colpi di scena alla luce dell’azzeramento delle precedenti gerarchie. In ogni caso nessuno stravolgimento a livello generale nell’undici anti-Perugia.

La novità rispetto alla storia recente è rappresentata dal rilancio di Marco Migliorini al fianco di Pierre Ngawa. Sugli esterni dovrebbero essere impiegati Lorenzo Laverone e Simone Rizzato. A centrocampo dovrebbe ricomporsi con una certa continuità la coppia D’Angelo-Di Tacchio. Salvatore Molina e Armando Vajushi si giocano il posto a destra, l’egemonia di Bryan Cabezas a sinistra complice l’infortunio di Soufiane Bidaoui.

In avanti Foscarini dovrebbe puntare su Matteo Ardemagni con uno tra Raul Asencio e Leonardo Morosini a sostegno. Anton Kresic e Davide Gavazzi fuori causa. Alle 15:30 si torna in campo per il terzo allenamento della nuova era in panchina.