Forme diverse di noleggio auto per esigenze diverse

Forme diverse di noleggio auto per esigenze diverse

27 novembre 2018

A volte si ha l’esigenza di spostarsi da un luogo all’altro per motivi di lavoro o per una vacanza, ma non si può usare la propria automobile, magari perché la macchina stessa non è in condizioni ottimali per affrontare quel tipo di viaggio o perché il luogo da raggiungere è così lontano che si preferisce arrivarci con il treno o con l’aereo.

Ma poi, una volta giunti a destinazione, come ci si muove? I mezzi pubblici non offrono le stesse comodità e la stessa libertà di spostamento di un’automobile. A questo punto la migliore soluzione è noleggiare un’auto: questa pratica sta divenendo, infatti, sempre più diffusa.

Qualche anno fa le agenzie di autonoleggio si trovavano in aeroporti, stazioni o grandi città; ora, invece, sorgono un po’ dappertutto e non è più necessario recarsi di persona nei loro uffici perché è possibile prenotare l’auto di cui si ha bisogno anche online. Basta, quindi, un click e si avrà una macchina a disposizione a Trento, come a Londra.

Prima di noleggiare un veicolo è comunque necessario informarsi bene, sia per scegliere l’agenzia giusta, sia per capire quale tipo di auto è adatta al viaggio da intraprendere. Per una vacanza sulla neve sarà prudente scegliere la trazione integrale, mentre è indispensabile che l’aria condizionata sia perfettamente funzionante se la meta è la Sicilia.
Altre volte è necessario conoscere le dimensioni del bagagliaio per essere sicuri che contenga tutte le valigie o del sedile posteriore per posizionarvi i seggiolini di due bimbi e così via.

Una nuova forma di autonoleggio, molto particolare, è il car sharing (in italiano “condivisione dell’automobile”) che permette di noleggiare un veicolo per un periodo breve di tempo. Le auto sono messe a disposizione da un’azienda pubblica o privata e distribuite solitamente nei centri urbani. In alcuni casi il ritiro e la consegna dell’auto possono avvenire solo in punti prestabiliti della città; in altri, invece, le auto possono essere ritirate e lasciate in qualsiasi punto della città coperto dal servizio.

Un’app da scaricare sul proprio smartphone dirà dove si trova parcheggiata l’auto più vicina al cliente che ne fa richiesta e, nello stesso tempo, permetterà di prenotarla e di pagare successivamente il noleggio.

Negli ultimi anni, infine, è cresciuta notevolmente la quota di noleggio a lungo termine per privati sul totale delle immatricolazioni di auto nuove. Il noleggio a lungo termine (NLT) è il contratto di affitto di un veicolo nuovo, che dura normalmente dai 24 ai 60 mesi. Questa formula è risultata molto vantaggiosa per professionisti, artigiani, rappresentanti di commercio che percorrono un numero elevato di chilometri e che svolgono un’attività che permette loro di detrarre un’importante quota dagli oneri fiscali. Le rate sono all inclusive, dalla tassa di assicurazione, alla manutenzione, al cambio di pneumatici. Con un unico canone mensile si avranno tutti i servizi a disposizione e un supporto qualificato per ogni problema.

Noleggiare un’auto non richiede un investimento iniziale e permette di risparmiare sull’assicurazione, sulla manutenzione, sul garage e persino sul parcheggio. Per questo è una formula adottata anche dalle aziende, che sono così esonerate da tutti gli aspetti burocratici e gestionali del loro parco auto.