Forgione (Pd): “Apprezziamo parole del sindaco”

22 luglio 2014

“Abbiamo apprezzato le parole del sindaco di Paternopoli , Pino Forgione, che invita la minoranza ad un confronto sereno e proficuo per il bene di tutta la comunita’. Sebbene dobbiamo segnalare che fin dalla vittoria della sua compagine le provocazioni, le ritorsioni e gli sfotto’ , nei confronti di meta’ del paese che ha votato Stretta di mano e Felice De Rienzo, hanno avvelenato il clima, rendendolo incandescente. Poco ci e’ mancato che il Pd si rivolgesse all’autorita’ giudiziaria per segnalare forzature , compiute fin dai primi atti amministrativi. Spettava al sindaco abbattere gli steccati dovuti alla sbornia elettorale ed oggi con il comunicato stampa diramato , per la prima volta, il sindaco Pino Forgione si rivolge con attenzione alla minoranza e di fatto chiede collaborazione. Se il sindaco Forgione chiede dialogo avra’ dialogo, se il sindaco Forgione chiede collaborazione avra’ attenzione , perche’ noi siamo l’opposizione e con l’avversario politico la collaborazione , se non e’ una piattaforma complessiva di condivisione di scelte e programmi , risulta essere un tradimento del mandato elettorale. Dunque dialogo sia, ma per ora solo dialogo. Attenzione pero’ , se questa volta non abbiamo prodotto ricorsi all’autorita’ giudiziaria e’ solo perche’ si rischiava di farla pagare a persone perbene che hanno agito solo nell’interesse della collettivita’. In futuro , soprattutto nei lavori pubblici, si rispetti la legge e ci si attenga alla 81/2008. Per il resto il dialogo e’ aperto a 360 gradi. Buon lavoro signor sindaco da parte del partito democratico. E’ la nota del circolo Pd Angelo Vassallo di Paternopoli a firma del segretario, Andrea Forgione