Fontanarosa – Scoperta piantagione casalinga di canapa indiana

Fontanarosa – Scoperta piantagione casalinga di canapa indiana

30 settembre 2015

Prosegue l’attività dei Carabinieri della Compagnia di Mirabella Eclano, nell’ambito dei servizi predisposti dal Comando Provinciale di Avellino, per arginare il dilagante fenomeno del consumo e lo spaccio di sostanze stupefacenti.
Pertanto, oltre alle consuete attività preventive e repressive messe in atto durante i servizi di controllo del territorio con la finalità di individuare le fonti di spaccio, nell’ultimo periodo l’attenzione è stata rivolta soprattutto alle coltivazioni, tenuto anche conto delle ultime scoperte in ambito locale (Fontanarosa, Taurasi e Mirabella Eclano), che hanno portato all’individuazione di piantagioni con il deferimento dei responsabili all’Autorità Giudiziaria, alcuni dei quali anche in stato di arresto.canapa
Nelle ultime ore una nuova operazione è stata portata a compimento dai Carabinieri della Stazione di Fontanarosa, preceduta da una paziente attività di osservazione e di vigilanza nello specifico settore.
I militari, forti di matura esperienza investigativa, avendo sentore di una possibile coltivazione all’interno di un’abitazione del luogo, hanno eseguito una perquisizione rinvenendo delle piante di canapa indiana già spiantate ed essiccate nonché alcune decine di grammi di marijuana e semi di canapa indiana.
Alla luce delle evidenze emergenti dalla flagranza di reato nonché da quanto emerso in sede dei consequenziali accertamenti, per un 36enne scattava dunque la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento, ritenuto responsabile del reato di coltivazione di sostanze stupefacenti.