Fondi dal Governo, Milanese e Pugliese ‘segnalano’ l’Irpinia

25 novembre 2010

E’ stata battezzata la ”legge mancia” con cui sotto Natale dopo la Finanziaria tradizionalmente i deputati finanziano dei microinterventi nei loro collegi elettorali. Il testo approvato in commissione oggi sostanzialmente apre la strada ad una serie di interventi a pioggia. Centoundici milioni ottocentomila euro: a tanto ammontano i fondi che le commissioni Bilancio e Finanze della Camera hanno destinato a oltre 1.700 scuole di tutta Italia di ogni ordine e grado per realizzare interventi per la messa in sicurezza e per l’adeguamento antisismico dei locali. E per l’Irpinia saranno ben sette gli istituti che beneficeranno dell’intervento diretto del Governo. A far la parte del leone la zona della Valle Caudina, chiaro riferimento il deputato Marco Milanese che ha pensato di indicare la Scuola Media De Sanctis di Via Renazzo di Cervinara con un intervento di 200 mila euro; la Scuola dell’Infanzia di località Ioffredo Cervinara 100mila euro; scuola Infanzia località Valle Cervinara euro 100mila euro, Istituto Comprensivo Pascoli di Rotondi 200mila euro. Infine la sua parte l’ha fatta anche Marco Pugliese che ha indicato l’Istituto De Sanctis di Sant’Angelo dei Lombardi 120mila euro, l’Istituto Pascoli di Frigento 80mila euro, la Scuola Elementare e media A. Moro di Morra de Sanctis 50mila euro.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.