Foglianise, lo stemma del Carabinieri raffigurato in una scultura in paglia

Foglianise, lo stemma del Carabinieri raffigurato in una scultura in paglia

13 ottobre 2018

Alle ore 11,00 di oggi, a Montesarchio, presso la caserma dei Carabinieri si è tenuta la cerimonia ufficiale della donazione dello stemma araldico dell’Arma, opera dei Maestri della Paglia di Foglianise da parte dell’Amministrazione Comunale di Foglianise rappresentata dal sindaco, Giuseppe Tommaselli insieme ai componenti della Giunta Comunale.

La delegazione composta anche da altre autorità della Valle Vitulanese, tra cui anche il Comandante della Stazione  CC di Vitulano Mar. Magg. Carlo D’Argenio, è stata ricevuta dal Ten. Col. Simone Salotti (in sostituzione del Comandante Provinciale Col. Alessandro Puel, assente per impegni istituzionali) e Magg. Leonardo Madaro comandante della locale Compagnia. Dopo il doveroso saluto e i ringraziamenti del Maggiore Madaro, il primo cittadino di Montesarchio, Francesco Damiano, nell’evidenziare la preziosa opera dei maestri pagliai ha rivolto un plauso ed un ringraziamento nei confronti dell’Arma che rappresenta da sempre presidio per la sicurezza nella cittadina di cui lui è sindaco.

Quindi il primo cittadino Tommaselli ha tenuto un breve discorso che si riporta integralmente:

“Pregiatissimo Sig. Colonnello,
Maggiore Madaro,
Signor Sindaco!
Sono lieto di portare in questo luogo il saluto di riconoscenza e i sentimenti di gratitudine che la comunità di Foglianise intende tributare all’Arma dei Carabinieri da sempre impegnata, sul nostro territorio, per garantire indispensabili condizioni di sicurezza.

Un grazie sentito sento di rivolgerlo in questo momento al Comandante provinciale dei Carabinieri di Benevento, Col. Alessandro Puel per il garbo, la premura e la vicinanza che sin dal suo insediamento a Benevento ha sempre mostrato verso la nostra Città. Sono infatti convinto che solo il dialogo e la cooperazione tra le istituzioni possono contribuire a rendere migliore il nostro territorio e a rafforzare la fiducia delle nostre comunità verso chi è chiamato a garantire l’ordine pubblico e la civile convivenza.

Grazie anche al Comandante della Compagnia di Montesarchio, Magg. Leonardo Màdaro che questa
mattina ci ospita in questo luogo e al Comandante della nostra stazione carabinieri di Vitulano, Mar.
Carlo D’Argenio. Grazie, per tutto ciò che fate seppur tra mille difficoltà!

L’Arma dei Carabinieri infatti ogni giorno, in ogni luogo e contesto fa la sua parte e non con pochi sacrifici perché la sicurezza non ha prezzo ben consapevoli che tutto ciò è un investimento nella certezza di raccogliere sempre maggiore fiducia da parte della società civile e di dare sempre più coraggio alle vittime di ogni forma di sopruso affinché denuncino.

La sicurezza partecipata presuppone interazione tra le varie componenti della collettività, nella convinzione che rivolgersi alle Istituzioni preposte alla tutela dei cittadini non costituisce delazione, ma atto di collaborazione e di responsabilità. Circa due mesi fa, in occasione della Festa del Grano di Foglianise, quest’opera ha percorso le vie
della nostra cittadina come omaggio agli uomini e alle donne dell’Arma dei Carabinieri per il prezioso contributo allo sforzo bellico del Paese. Un’opera realizzata nel ricordo del centenario della fine della Grande Guerra e come tributo all’impegno insostituibile che, ancora oggi, contraddistingue i carabinieri nella lotta alla criminalità e nella difesa della sicurezza dei cittadini.

È lo stemma della vostra Istituzione che nella sua forte simbologia racconta dello spirito di servizio e di sacrificio, l’abnegazione, il generoso altruismo, il senso dello Stato e la fedeltà, unite all’orgoglioso senso di appartenenza dei Carabinieri, che, nonostante le avversità, adempiono al loro dovere.

Cari amici,
la Festa del Grano è da secoli la carta d’identità della Città di Foglianise e da sempre convince e affascina, incanta e commuove quanti si interfacciano con essa. È un cammino che i nostri progenitori avviarono secoli fa e non si esaurisce nel mese estivo che ne costituisce il fulcro della lavorazione.

Foglianise e l’Arma dei Carabinieri oggi, qui a Montesarchio, sono unite nel segno delle autentiche radici umane e sociali. Dopo aver sfilato per le strade di Foglianise lo scorso 16 agosto ho dunque il piacere di consegnare a Lei, Colonnello Puel, la pregevole riproduzione del vostro stemma araldico. A realizzarla sono stati i Maestri della Paglia di Foglianise che con sentimenti di amicizia e di rafforzamento di un antico cammino di cooperazione offro con orgoglio alla vostra Istituzione.”

Infine, il Vice Comandante Provinciale, Ten. Col. Simone Salotti, nel ringraziare dell’attestazione di stima ricevuta attraverso la donazione dello stemma dell’Arma che, per i suoi appartenenti e densa di significati, ha voluto evidenziare l’importanza della collaborazione con i cittadini con le finalità di interagire con il territorio per la sua sicurezza.


Commenti

  1. […] Foglianise, lo stemma del Carabinieri raffigurato in una scultura in …  Irpinia News […]