Flumeri, sanzionato dai carabinieri forestali titolare di un’azienda

Flumeri, sanzionato dai carabinieri forestali titolare di un’azienda

20 maggio 2020

In area boschiva di San Martino Valle Caudina, i carabinieri della Stazione Forestale di Cervinara hanno rinvenuto e sequestrato un dispositivo elettroacustico vietato, finalizzato al richiamo della avifauna migratoria a scopo di bracconaggio. Configurandosi pertanto violazioni alle “Norme per la protezione della fauna selvatica omeoterma e per il prelievo venatorio” previste dalla Legge 157/1992, quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro ed è stata notiziata la Procura della Repubblica di Avellino del reato commesso da parte di ignoti. Sono in corso indagini tese all’individuazione dei responsabili.

I carabinieri della stazione forestale di Castel Baronia e i colleghi della stazione forestale di Mirabella Eclano, hanno elevato una sanzione amministrativa a carico del titolare di un’azienda di Flumeri dove veniva riscontrata la presenza di 18 sacchi di orzo da 25 kg cadauno privi di rintracciabilità che venivano quindi sottoposti a sequestro.