Flumeri, musica e versi con il cantautore irpino Maurizio Picariello

31 maggio 2014

Presso la Sala Convegni, il Sindaco Angelo A. Lanza in nome di tutta l’Amministrazione Comune di Flumeri, ha voluto offrire al pubblico flumerese, di vivere una serata diversa, offrendo uno spettacolo culturale a costo zero, di musica e versi imperniato sull’artista – ingegnere atripaldese Maurizio Picariello. In effetti, come detto dallo stesso artista che di professione di vita fa l’ingegnere ambientalista. La sua è una passione fare il cantautore, poeta e scrittore e il suo “ Monologo d’Amore “ che da anni sta portando in giro per l’Italia, ne è la conferma. Lo spettacolo offerto è stato, un intrattenimento romantico con lettura di stralci di suoi libri, intervallato da sue canzoni e altre di celebri artisti, il tutto accompagnato con la sua chitarra classica e da un filo conduttore l’Amore. Amore declamato inteso, come famiglia, vita coniugale e di fede, con ampi riferimenti al vecchio e nuovo testamento. Non si è trattato però, di una sola asettica lettura di alcuni brani tratti dai suoi libri, ma c’è stata “ vera recitazione” che ha tenuto vivo sempre l’interesse del pubblico in sala, coinvolgendolo spesso, durante il suo monologo. La serata è terminata dopo circa due ore di spettacolo con l’invito, offerto all’artista atripaldese, dalla presidente ’Associazione di Volontariato “ Bagliori di Luce” la pittrice Antonietta Raduazzo, per un nuovo recital da tenersi sempre a Flumeri, il prossimo 2 0ttbre 2014, in occasione della seconda festa dedicati ai nonni flumeresi.