Finanza – Controlli su sagre e fiere: primi risultati

28 luglio 2008

Avellino – L’attività di controllo volta a prevenire e reprimere la possibilità di evasione fiscale ed altri illeciti perpetrati in occasione di sagre e fiere estive condotta su tutta la Provincia dalla Fiamme Gialle ha portato al conseguimento dei primi importanti risultati.
Nel fitto calendario di sagre e ferie che si susseguono nell’estate irpina, i Finanzieri della Sezione Operativa della Compagnia, coordinati del Capitano Salvatore Serra, hanno eseguito controlli ad ampio raggio, interessando sia i soggetti organizzatori dei vari eventi accertandone il possesso dei requisiti previsti dalle norme vigenti per usufruire delle agevolazioni ai fini fiscali, previdenziali ed assistenziali, nonchè le finalità a cui sono destinati gli introiti derivanti dalla manifestazione.
In uno specifico caso, sono state rilevate circostanze che hanno consentito di accertare che, per una manifestazione culinaria organizzata da un privato, titolare di un’attività commerciale, erano stati irregolarmente assunte 10 persone. Gli accertamenti per la definizione dell’irregolare posizione di ciascuna delle persone identificate al momento del controllo dai Finanzieri sono tutt’ora in corso.
L’attivita’ ispettiva posta in essere dai militari della Compagnia di Avellino ha riguardato anche i gruppi musicali che si esibivano durante le manifestazioni: nello specifico non sono state rilevate irregolarità per quanto concerne gli adempimenti assicurativi ed il versamento dei diritti S.I.A.E. nonchè il possesso dei requisiti previsti per i soggetti che fruiscono delle agevolazioni fiscali e previdenziali disposte per le esibizioni in spettacoli musicali, di divertimento o di celebrazioni di tradizioni popolari e folkloristiche.