A Sant’Angelo dei Lombardi la cerimonia commemorativa dei caduti e la Festa delle Forze Armate

A Sant’Angelo dei Lombardi la cerimonia commemorativa dei caduti e la Festa delle Forze Armate

6 novembre 2018

Si è svolta con successo a Sant’Angelo dei Lombardi la cerimonia commemorativa dei caduti e la Festa delle Forze Armate in occasione del centenario della Grande Guerra. Il programma organizzato dal comune di Sant’Angelo dei Lombardi in collaborazione con l’Istituto Comprensivo Criscuoli e con la locale sede della Croce Rossa Italiana.

La giornata si è aperta con la cerimonia di deposizione della corona d’alloro ai caduti, l’esecuzione dell’inno nazionale a cura degli studenti dell’Istituto Criscuoli e con alcuni pensieri espressi dagli studenti. Per l’occasione c’è stata una esposizione di mezzi delle forze dell’ordine Sempre in mattinata, presso il centro di comunità, invece, si terrà una cerimonia di riflessione sui testi “I ragazzi del 99” e “Ricordi di Guerra” di Giovanni De Guglielmo.

Nell’ambito del dibattito moderato dalla dottoressa Filomena Marino, si sono avuti i saluti istituzionali del sindaco prof. Marco Marandino, dell’assessore alle Politiche sociali Valeria Braccia, del prof. Nicola Trunfio dirigente scolastico dell’I.C. Criscuoli, del Capitano dei Carabinieri Giampio Minieri Comandante della Compagnia altirpina e del S. Ten. com CRI Salvatore Pignataro Responsabile provinciale del corpo Militare della Croce Rossa Italiana di Avellino. Alla cerimonia sono intervenuti anche il dirigente del Commissariato di Polizia Rocco Rafaniello e il Comandante della Tenenza della Guardia di Finanza nonché le massime autorità civili, militari e religiose.

Presente anche la professoressa Anna Maria Repole capogruppo di maggioranza e in veste di neo consigliere provinciale di Avellino.