Ferrero di Sant’Angelo dei Lombardi, inizia il processo di stabilizzazione

Ferrero di Sant’Angelo dei Lombardi, inizia il processo di stabilizzazione

20 giugno 2020

La nota del Segretario Generale Avellino-Benevento della Uila Antonio De Lillo.

Con la stabilizzazione a tempo indeterminato full-time di 20 lavoratori, si è riaperto un processo occupazionale, fermo da un po’ di anni alla Ferrero di Sant’Angelo dei Lombardi.

Uno stabilimento che , in più di una occasione si è posizionato tra i primi stabilimenti d’Italia grazie, in primis, al grande senso di responsabilità delle Lavoratrici e Lavoratori che unitamente ad un giovane e brillante gruppo dirigente ed un sistema di relazioni sindacali partecipative, hanno creato quelle giuste condizioni al ché Sant’Angelo dei Lombardi diventasse polo attrattivo per ulteriori investimenti con le naturali conseguenze occupazionali.

Un primo step si è concluso ieri 19/06/2020 con l’apertura della prima vasca da Part-Time a Full-Time, adesso per il principio dei vasi comunicanti, dovremmo creare la condizione per aprire la vasca degli stagionali e farli confluire in quella dei Part-Time.

Un sistema partecipativo e rispettoso ,ha consentito di gestire nel migliore dei modi anche la crisi sanitaria dovuta al covid-19, programmando ciclici incontri con i soggetti preposti tra cui le RLS , nonché informazioni alle RSU.

Un plauso della Uila va a tutti quei Lavoratori che, nonostante la grave emergenza sanitaria , con senso di responsabilità e dedizione al dovere, con la loro presenza in Azienda hanno garantito che la produttività non subisse nessun contraccolpo.

Così come va dato merito al Gruppo Ferrero che a quei lavoratori che dal 16 marzo 2020 al 24 aprile 2020 hanno prestato la loro opera , ha versato una somma pari a 750,00 euro parametrata alla effettiva presenza.