Ferragosto avellinese in alto mare: dirigenti in ferie e nessun contratto firmato.

Ferragosto avellinese in alto mare: dirigenti in ferie e nessun contratto firmato.

29 Luglio 2016

In alto mare, è proprio il caso dirlo, il cartellone estivo del Ferragosto avellinese.

La consigliera comunale Laura Nargi, in quanto presidente della Commissione Cultura riunitasi stamane, ha espresso tutte le perplessità in merito all’evento più importante della bella stagione avellinese.

Non ci sarebbe, infatti, ancora l’ufficialità per il concerto di Alex Britti come per molti atri eventi previsti nel “cartellone estivo”. La situazione nasce, innanzitutto, dai ritardi accumulati, nell’esecuzione dei progetti, per i tempi lunghi con cui si è arrivati all’approvazione del bilancio. A questo, si sarebbero aggiunte le ferie dei dirigenti del Comune di Avellino, le cui firme sono fondamentali per impegnare i cinquantamila euro stanziati per il Ferragosto.

Ora resta da capire con quali tempistiche l’amministrazione comunale potrà rientrare nella normalità e provvedere all’approvazione dei piani gestione del bilancio. Intanto, alla convocazione della Commissione Cultura di stamane, l’assessore Teresa Mele è risultata assente.

L’onorevole Giancarlo Giordano non ha perso tempo per chiedere le dimissioni immediate della Mele.

Resta da capire se ci sono i margini per annunciare a breve l’evento, dopo lo stop all’Avellino Teatro Festival ed il serio rischio che lo Stay Music Festival possa essere cancellato dalla programmazione.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

<

Latests News

Coronavirus: in Irpinia altri 2 positivi

Ancora 2 casi positivi in Irpinia, lo rende noto l’Azienda

9 Agosto 2020

Pompei: tentano rapina vestiti da carabinieri, arrestati da quelli veri

Si erano presentati armati, con passamontagna e casacche dei carabinieri

9 Agosto 2020