E’ febbre da lupi verso Chiavari: sarà esodo biancoverde in Liguria

E’ febbre da lupi verso Chiavari: sarà esodo biancoverde in Liguria

12 aprile 2018

di Claudio De Vito – L’affermazione sul Perugia e il semaforo verde scattato a Roma per il caso Catanzaro ha ridato slancio alle ambizioni di un’intera piazza che si è ricompattata attorno alla squadra per lo sprint salvezza. E’ il momento di lottare tutti insieme con il nuovo margine di due punti acquisito sulla zona playout grazie all’acuto di lunedì firmato Castaldo. L’Avellino è vivo e si appresta a vendere cara la pelle anche sabato contro la Virtus Entella con il supporto di tanti tifosi biancoverdi.

Già 150 i biglietti venduti nel settore ospiti del “Comunale” di Chiavari dove l’Avellino non ha mai vinto in tre precedenti collezionando un pareggio e due sconfitte. Così, se la società di casa ha varato una serie di iniziative volte a gremire lo stadio per lo scontro diretto con i lupi di Claudio Foscarini, l’Avellino potrà contare sulla presenza di almeno trecento sostenitori che si accomoderanno anche nelle tribune dell’impianto di via Gastaldi.

La prevendita per il settore ospiti sarà stoppata alle 19 di domani, ma i supporters irpini potranno acquistare i tagliandi degli altri settori (se non esauriti) nel giorno della gara. La trasferta in Liguria segnerà il ritorno in esterna della Curva Sud, fermata a Vercelli dal provvedimento di divieto del Casms dopo i fatti del derby di Salerno. Un unico fronte per mettere il punto esclamativo sulla salvezza con i tanti tifosi del Nord che non vedono l’ora di far sentire il proprio calore ai biancoverdi.