Farmacia sociale: approvata la proposta di Alleanza Nazionale

1 aprile 2005

“E’ una proposta innovativa che pone la città di Avellino all’avanguardia rispetto a tutti gli altri comuni italiani’. E’ la soddisfazione di Giovanni D’Ercole, capogruppo di An al Comune di Avellino, per l’istituzione della farmacia sociale. Un’iniziativa contro lo spreco dei prodotti farmaceutici rivolta ai ceti più bisognosi. Oggi, infatti, la sesta Commissione Sanità del Comune di Avellino approva all’unanimità la proposta partorita ed avanzata dal consigliere di Alleanza Nazionale, Carmine Montanile. Verranno ridistribuiti, in forma assolutamente gratuita, previo rilascio di ricetta medica, campioni di farmaci inutilizzati. Il tutto per favorire una più facile fruizione per quelle fasce di popolazione più bisognose. “Voglio rivendicare – commenta Montanile – il successo di questa proposta pensata da An”. “Una proposta – continua – seria, innovativa e dalla alta valenza sociale”. “Questo significa – mette in evidenza Giovanni D’Ercole – che anche dall’opposizione possono arrivare e giungere momenti di efficiente ed efficace amministrazione”.