Falsi incidenti stradali nel Baianese, denunciati tre napoletani per truffa

Falsi incidenti stradali nel Baianese, denunciati tre napoletani per truffa

31 gennaio 2016

I Carabinieri della Stazione di Baiano, a conclusione di una consistente indagine, hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria un uomo e due donne, rispettivamente di anni 60, 37 e 38, ritenuti responsabili di truffa ai danni di una nota compagnia di assicurazioni.

I Carabinieri hanno accertato che i tre soggetti, residenti i comuni di Napoli, Qualiano e Sant’Antimo, avevano inscenato dei sinistri stradali mediante la falsificazione di alcuni modelli C.I.D. dai quali risultava che, tra i mesi di aprile e giugno 2015, mentre erano alla guida dei loro veicoli, erano rimasti coinvolti in incidenti con un’autovettura di proprietà di una donna del mandamento baianese.

Il tutto al fine di ottenere un ingiusto risarcimento ai danni della compagnia assicuratrice.

Alla luce delle evidenze emerse, per le tre persone scattava dunque la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo.

Varia documentazione è stata sottoposta a sequestro.