Ex Isochimica, in arrivo 13 milioni di euro per la bonifica dell’area

Ex Isochimica, in arrivo 13 milioni di euro per la bonifica dell’area

26 aprile 2018

Buone notizie per l’ex stabilimento di Borgo Ferrovia, pronti 13 milioni di euro da destinare alla bonifica dell’area dell’ex Isochimica.

Rientra nel ‘Patto per lo sviluppo della Regione Campania’ (sottoscritto il 24 aprile 2016 tra il governatore della Campania, Vincenzo De Luca e l’ex premier Matteo Renzi, nell’ambito dei piani di finanziamento per le Regioni del Sud)  il finanziamento provvisorio per l’intervento denominato ‘Progetto definitivo di bonifica in superficie del sito industriale ex Isochimica il cui costo complessivo è di 12.966.296.58 euro. Soggetto attuatore del progetto è il Comune di Avellino che, nella persona dell’assessore all’Ambiente Augusto Penna, sta seguendo con attenzione la vicenda.

A tal proposito in giornata ci sarà una conferenza stampa in cui l’assessore all’ambiente entrerà nel merito del progetto.

I riflettori sull’area industriale di Borgo Ferrovia non si sono mai spenti. Nemmeno dopo la sua chiusura dello stabilimento negli anni Ottanta. Questo nel pieno rispetto di chi ha lavorato all’interno di quell’azienda, per i familiari degli ex operai deceduti e per gli abitanti della zona. L’incubo eternit resta fermo nel tempo.