Ex Irisbus, Zaolino: “Aspettiamo nuovo piano industriale di IIA”

Ex Irisbus, Zaolino: “Aspettiamo nuovo piano industriale di IIA”

11 settembre 2018

“Adesso si apre una nuova fase con Invitalia nel ruolo di traghettatore verso il riassetto societario e l’individuazione del terzo socio privato a cui spetterà il compito di risollevare le sorti produttive ed occupazionali di IIA”.

Il segretario di Fismic Giuseppe Zaolino guarda con attenzione ai nuovi scenari che si aprono sul futuro di IIA. “Restano inevase due domande di fondo: è definitivamente tramontata l’ipotesi del 51% in mano pubblica? Il terzo socio privato, che probabilmente dovrà investire di suo non meno di 10 milioni di euro, avrà le garanzie per poter gestire due stabilimenti diversi  per capacità produttive e forza lavoro?”.

“La verità – conclude Zaolino – la scopriremo nei prossimi tre mesi quando tutti noi saremo chiamati ad esprimerci sul merito del nuovo piano industriale che dovrà eliminare le perdite produttive e rendere competitiva l’azienda per assicurare il futuro ai 500 lavoratori ed alle loro famiglie”.