Ex Irisbus, le tute blu a De Vincenti: “Subito un incontro”

21 luglio 2014

Avellino – Le parti sociali e le tute blu dell’ex Irisbus scrivono alla deputazione irpina e al viceministro al Mise Claudio De Vincenti: “In merito alla costituzione della newco, Industria Italiana Autobus, che fa capo alla King-Long Italia, ritengono necessario un incontro ministeriale, in tempi brevissimi. La vertenza oramai sta subendo una brusca frenata per una soluzione positiva e per la salvaguardia dei livelli occupazionali. La situazione di stallo della vertenza crea forti preoccupazioni e frustrazioni tra i lavoratori, inoltre la Regione Campania, ad oggi, hanno decretato la Cassa in Deroga fino al 31 Agosto creando nuovi malesseri. Si ritiene non più rinviabile un urgente incontro presso il MISE con la partecipazione di tutte le parti in causa; Ministero, King-Long, parti sociali, Parlamentari Irpini, Regione Campania, Fiat Industrial, Bredamenarinibus e Finmeccanica. Necessaria è una discussione plenaria e chiarificatrice coinvolgendo tutte le parti in causa, evitando, cosi come sta accadendo, una serie di notizie giornalistiche prive di fondamento e di ufficialità. C’è la necessità di capire il Governo come intende procedere per tutelare i livelli occupazionali e sul mantenimento degli accordi presi in precedenza, sulla possibile costituzione del polo nazionale del trasporto pubblico locale, rivendicando la soluzione per il rilancio delle aziende coinvolte senza disperdere la vocazione industriale dei territori coinvolti, che continueremo a difendere con qualsiasi forma e lotta”.