Ex Irisbus, lavoratori incrociano le braccia per i mancati pagamenti

Ex Irisbus, lavoratori incrociano le braccia per i mancati pagamenti

20 agosto 2018

Oggi, lunedì 20 agosto, gli operai della Industria italiana Autobus hanno incrociato le braccia per due ore a causa del mancato pagamento dell’intero importo dello stipendio del mese di luglio.

E’ il consiglio di fabbrica, attraverso una nota stampa, ad annunciarlo.

“Visto che sono stati presi impegni dal Mise nella persona del Ministro Di Maio, affinché la vertenza (oramai aperta da anni) giungesse ad una risoluzione definitiva entro il mese di luglio con la ricapitalizzazione della società tramite il fondo Invitalia. Ad oggi – conclude –  viviamo ancora una situazione di totale incertezza, chiediamo un intervento celere ed immediato della politica affinché si concretizzassero gli impegni presi”.

 

 


Commenti

  1. […] ieri, attraverso una nota stampa, il Consiglio di Fabbrica, aveva indetto uno sciopero di due ore per i mancati pagamenti degli stipendi del mese di luglio. […]