Ex Irisbus, Gruppioni in pole position: “Siamo in fase di verifica”

Ex Irisbus, Gruppioni in pole position: “Siamo in fase di verifica”

9 luglio 2018

Marco Grasso – Valerio Gruppioni, Presidente di Sira Industrie S.p.A., conferma l’interessamento all’operazione ex Irisbus, ma chiede tempo.

In una nota l’imprenditore precisa che “a seguito delle notizie rilevate dalla stampa nei giorni scorsi, Sira Industrie conferma di aver dato la propria disponibilità a valutare se sussistano o meno le condizioni per contribuire al rilancio della industria nazionale degli autobus. Attualmente si stanno verificando le condizioni di fattibilità dell’operazione, nonché facendo le necessarie valutazioni industriali e societarie.”

Il gruppo imprenditoriale, presente anche in Irpinia, a Nusco, e in Emilia Romagna, potrebbe essere dunque il nuovo investitore privato pronto ad affiancare la nuova maggioranza che dovrebbe rilevare il 51 per cento di Industria Italiana Autobus.

In base al quadro emerso dall’ultimo vertice al Mise con il ministro Luigi Di Maio, Invitalia sarebbe pronta ad entrare in azienda con il fondo pmi Sud e con Finmeccanica e, appunto, un altro investitore privato interessato.

L’attuale proprietà, Industria italiana autobus dell’imprenditore Del Rosso, sarebbe pronta a fare un passo indietro, o quantomeno di lato, rinunciando quindi alla maggioranza del capitale e ripiegando su una partecipazione minoritaria.