Ex Irisbus, fumata nera a Roma nell’incontro KLI-Finmeccanica

18 luglio 2014

Roma – Si conclude con un nulla di fatto il summit convocato al Mise a Roma per la costituzione dell’Industria Italiana Autobus e che ha visto la partecipazione oltre che del Governo, di King Long Italia e Finmeccanica. La trattativa tra le due compagini vede una fase interlocutoria; dunque nessun passo avanti è stato fatto e a pagare potrebbero essere proprio gli operai dell’ex Irisbus di Flumeri. La fumata bianca tra Finmeccanica e KLI è propedeutica all’avvio dello step dedicato al colosso della Valle Ufita, il cui riavvio della produzione – secondo i piani presentati al Mise a maggio – è previsto per gennaio. Il rallentamento che si è registrato nelle ultime settimane però rischia di mettere tutto in discussione anche se, fanno sapere dalla dirigenza di KLI, “… ci sono ancora i margini per portare la trattativa in porto e in maniera positiva”.