Ex Irisbus, Fim Cisl: “Con Busitalia nuove prospettive per i lavoratori”

Ex Irisbus, Fim Cisl: “Con Busitalia nuove prospettive per i lavoratori”

13 settembre 2018

“In attesa di una urgente convocazione presso il Ministero competente, che possa meglio chiarire i termini dell’ingresso di questo ulteriore partner pubblico nella compagine societaria, ci dichiariamo soddisfatti che la vertenza possa volgere verso nuovi e promettenti sviluppi”.

Luigi Galano, segretario della Fim Cisl IrpiniaSannio non nasconde lasua soddisfazione per l’interessamento di Ferrovie dello Stato pronto ad entrare, tramite Busitalia, nel capitale di Industria Italiana Autobus.

“Prendiamo atto che, grazie all’attività negoziale del sindacato, sostenuta dalla mobilitazione dei lavoratori, abbiamo creato le condizioni che ci restituiscono la speranza che il progetto per la costituzione di un polo unico nazionale della produzione di pullman possa avere continuità, così come la salvaguardia dei circa 450 lavoratori di Flumeri e Bologna”.