Ex Irisbus: è sciopero. Tutti a Napoli per rilanciare la vertenza

Ex Irisbus: è sciopero. Tutti a Napoli per rilanciare la vertenza

4 giugno 2018

Marco Grasso – E’ sciopero all’ex Irisbus. Come previsto e preannunciato nei giorni scorsi, sindacato e lavoratori sono pronti a tornare in marcia per la fabbrica di Flumeri. Al termine dell’assemblea, le Rsa di Fiom, Fiom, Uil, Fimisc, Ugl e Cisal hanno proclamato otto ore di sciopero per giovedì 7 giugno.

Lavoratori e sindacato si ritroveranno sotto la sede di Palazzo Santa Lucia per un sit-in di protesta sulla difficile situazione del polo unico nazionale per la produzione di pullman. Un fronte comune deciso per smuovere le acque e riaccendere l’attenzione sul futuro dello stabilimento ufitano. Alle 7 del mattino partiranno diversi pullman da Flumeri con destinazione Napoli.

Il sindacato chiede da tempo chiarezza e impegni precisa all’amministratore di Industria Italiana Autobus Stefano Del Rosso. L’ipotesi dell’ingresso di un nuovo investitore privato, data praticamente per certa fino a pochi giorni, sembra essersi arenata. Così come preoccupa anche l’imminente fine degli ammortizzatori sociali.