Ex Irisbus, a rischio commessa da 180 pullman. Allarme della Fiom Cgil

Ex Irisbus, a rischio commessa da 180 pullman. Allarme della Fiom Cgil

18 settembre 2018

Marco Grasso – “La Acamir di Napoli vuole annullare l’ordine fatto a Industria Italiana Autobus”. L’allarme arriva dalla Fiom Cgil preoccupata dalla complessità dell’iter che, nonostante le ultime rassicurazioni del ministro Di Maio sul coinvolgimento di Ferrovie dello Stato, fatica ad entrare nella fase più strettamente operativa.

Una situazione di stallo che ora potrebbe mandare in fumo una commessa da 180 pullman per la Regione Campania.

Intanto i vertici di IIA, in una nota inviata alla Regione su sollecitazione del sindacato, assicurano che, dopo la pubblicazione sul sito ufficiale del Mise della manifestazione di interesse pervenuta da Fs/BusItalia, hanno trasferito ad Invitalia quanto concordato nell’incontro dello scorso 8 settembre.

Precisano però di non aver ancora ricevuto alcuna informativa sulla tempistica di realizzazione di quanto contenuto nel verbale di incontro redatto nella riunione presso il Mise. Nessuna novità, dunque, per sindacato, Regione e Governo. Per valutare gli stati di avanzamento del progetto, si dovranno insomma attendere i prossimi tavoli di monitoraggio previsti presso il Ministero dello Sviluppo Economico.