Ex Fma: arrivano soldi e lavoro, il quadro della situazione di Giuseppe Zaolino

Ex Fma: arrivano soldi e lavoro, il quadro della situazione di Giuseppe Zaolino

6 febbraio 2016

Notizie confortanti per la Fma-Fca Italy di Pratola Serra,arrivano dall’Assembela Nazionale dei delegati Fismic,tenutasi ieri a Candela in provincia di Foggia.

Sul futuro della ex Fma così si espone il Segretario Generale Giuseppe Zaolino: “Si profila una ripresa graduale e costante, di volumi e di giornate lavorative che porteranno gradualmente la fabbrica fuori dalla crisi. Altra buona notizia è il raggiungimento del premio di efficienza che sarà erogato nel mese di Febbraio. Il premio porterà nelle buste paga dei 1800 dipendenti la cifra media di 1320Euro (da un minimo di 1230 a un massimo di 1620 Euro)a seconda della fascia di inquadramento professionale. Certezze sul futuro e aumenti economici in tempi di vacche magre, collegati alla partecipazione dei lavoratori all’andamento Aziendale, sono le risposte che la Fabbrica attendeva da anni”.

“Queste buone notizie per Fma-Fca Italy – continua Zaolino – premiano il Sindacalismo partecipativo e affossano definitivamente il massimalismo inconcludente di qualcuno”.

“Dall’assemblea nazionale – conclude Zaolino – arriva anche una importante decisione innovativa per il mondo sindacale. La Fismic sarà la prima Organizzazione Sindacale in Italia a sperimentare lo strumento Democratico delle Primarie per selezionare i nuovi gruppi Dirigenti, già a partire dal prossimo Congresso che si terrà a Novembre 2017″