Ex Dante Alighieri, si lavora al campus scolastico: al via la prima fase

Ex Dante Alighieri, si lavora al campus scolastico: al via la prima fase

16 novembre 2017

Marco Imbimbo – Il progetto del campus scolastico nell’area della ex Dante Alighieri è pronto a prendere il via. A Piazza del Popolo hanno approvato lo schema per la prima fase: realizzazione della progettazione definitiva ed esecutiva. Un intervento di quasi 600 mila euro, compreso Iva, tasse e spese di pubblicazione, da affidare tramite bando pubblico secondo il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa.

Si tratta, come dicevamo, solo del primo step, quello propedeutico poi alla fase realizzativa vera e propria ovvero la costruzione del campus scolastico con cui provare a recuperare un’area completamente abbandonata. Il bando dovrebbe essere reso pubblico la settimana prossima, data l’entità dell’importo rientrerà nella tipologia di gara di tipo europeo e, gli interessati, avranno 60 giorni di tempo per presentare le proprie offerte. Trascorsi questi, si potrà procedere con la valutazione delle domande e, il vincitore, avrà 180 giorni a disposizione per preparare gli elaborati.

L’intervento per la realizzazione materiale del campus, invece, costerà circa 12 milioni di euro ed è stato inserito nel piano triennale delle opere pubbliche. La volontà dell’amministrazione Foti è quella di ricostruire ex novo tutta la struttura visto che, date le condizioni in cui versa l’ex Dante, non sarebbe conveniente ristrutturarla.

Al suo posto è stato previsto un complesso scolastico di ben più ampie dimensioni, ma in chiave moderna. Non più un unico edificio che si sviluppa in altezza come quello attuale, ma si svilupperà in ampiezza, data la vasta superficie dell’area. Sorgeranno, infatti, sia una scuola elementare che una media, ma ci sarà anche un corpo servizi.

Il prospetto predisposto a Palazzo di Città, infatti, prevede un auditorium, una biblioteca e una direzione didattica. Non solo, perché questo campus dovrà diventare un tutt’uno con il quartiere realizzando spazi verdi e strutture sportive. L’idea, inoltre, è anche quella di non recintare l’area in modo da consentire ai residenti di poter vivere gli spazi esterni durante tutta la giornata. Insomma, una vera e propria riqualificazione della zona, non solo da un punto di vista scolastico.

Su questi presupposti dovrà lavorare colui che si aggiudicherà il bando per la progettazione definitiva ed esecutiva del campus scolastico nell’area della ex “Dante Alighieri” e redigere i prospetti che serviranno poi alla realizzazione materiale del campus.

Va precisato, dunque, che i tempi non saranno brevi, perché una volta superato questo primo bando, bisognerà individuare la ditta che realizzerà il campus, sempre tramite gara ad evidenza pubblica e solo successivamente potranno cominciare i lavori. In mezzo a tutto ciò, però, ci sono le elezioni amministrative che si terranno il prossimo mese di maggio e che faranno sicuramente rallentare il processo.