Eventi sicuri, ciclo di formazione per stewart a Contrada

Eventi sicuri, ciclo di formazione per stewart a Contrada

18 luglio 2018

Formazione per stewart per eventi, week-end dedicato ai temi della sicurezza. La Omnia Service Engineering, in collaborazione con la Omnia Lab, ha promosso e curato un corso di formazione per la nuova e obbligatoria figura prevista dalla Circolare Gabrielli dello stewart per eventi. L’iniziativa partirà nell’ambito della prima edizione di Circus in Borgo, evento estivo in programma a Contrada nel prossimo fine settimana.

L’iniziativa è stata possibile grazie ad una rete che si è creata tra il gruppo di Accuminciamm Ra Nui e altre realtà associative del territorio presenti a Contrada e nel vicino comune di Forino. Il primo cittadino di Forino Antonio Olivieri plaude all’iniziativa. «Prima organizzare le feste in paese era più semplice, ma solo perché si chiudevano troppi occhi sulle cose che non andavano. Adesso i controlli sono più restrittivi ma tutto si può fare, se si ha la volontà di non improvvisare».

“Non si può più ragionare con la speranza di essere fortunati quando si prepara e si vive un evento – è il commento di Gerardo Rizzo, direttore tecnico OSE. La Circolare Gabrielli non è un ostacolo, ma un’opportunità: quella di fare tutto secondo le regole per prevenire qualunque tipologia di rischio. Se tante manifestazioni non si stanno più tenendo, in tutta Italia, perché non si possono garantire gli standard di sicurezza previsti, soprattutto in luoghi che non sono nati come destinati ad accogliere le grandi masse, non è per “colpa” di nuovi controlli e doveri, ma perché fino ad ora non venivano adempiuti degli obblighi già previsti dalla legge, sui quali per tanto tempo si è sorvolato. Poi, il giorno dopo una tragedia, quando vanno individuati dei responsabili contro i quali puntare il dito, sia tra gli organizzatori che tra le istituzioni e le forze dell’ordine, sono tutti bravi a dire “si poteva fare qualcosa per evitarlo”.