Europee – Impegno, rigore e serietà: la Matarazzo lancia la sfida

17 aprile 2009

Avellino – Presentato questa mattina presso la sede di via Tagliamento, il candidato del Pd irpino alle prossime europee, l’avvocato Elvira Matarazzo. Dopo le vicissitudini degli ultimi tempi, la quadratura del cerchio è stata trovata al di là del perimetro partitico dei democratici. La direzione di via Tagliamento ha scelto dunque di puntare su un’esponente della società civile, perché – come ha confermato lo stesso Franco Vittoria – “… il partito deve mantenere le porte aperte”. La candidatura della Matarazzo, di professione avvocato (per 15 anni è stato il segretario dell’Ordine, ndr) e già membro del comitato etico della Asl Av2, nasce come candidatura di ‘servizio’ e punta a raccogliere una difficile sfida.
“Ho aderito con vivo entusiasmo alla proposta – ha riferito la neo candidata – Il Pd era alla ricerca di un esponente che provenisse dal mondo delle professioni, capace di sintetizzare i valori del partito nell’amministrazione della res publica. Ritrovandomi nei fondamenti e nei principi del Pd ho, dunque, accettato di buon grado”.
L’avventura in campo politico di Elvira Matarazzo parte con una dose sostanziosa di entusiasmo, “… elemento – continua – che ha meravigliato positivamente gli stessi Vittoria e De Luca”.
Consapevole dell’importanza dell’impegno che di qui a giugno porterà avanti, l’avvocato Matarazzo spiega che “… in un certo senso mi sento già vincitrice poiché rappresento il ‘nuovo’. Costruirò il mio impegno cercando di portare la mia esperienza personale, la mia passione civile e il mio amore per la giustizia e la mia attenzione ideale in quella che è la realtà principale in cui si possono modificare le cose, i fatti e anche la storia di una Provincia che sta attraversando un periodo di forte difficoltà”.
Per l’imminente campagna elettorale ha già pronto lo slogan: ‘La passione delle idee, la logica del ragionamento, il buon governo dell’onestà’, ma spiega “… è tutto merito di mia figlia”.( di Antonio Pirolo)