Esuberi e incentivi, ecco il piano Az Market per l’Ipercoop

Esuberi e incentivi, ecco il piano Az Market per l’Ipercoop

19 settembre 2018

Marco Grasso – Esuberi e incentivi, ecco il piano Az Market per l’Ipercoop di Avellino. Presentato al Mise il piano industriale del gruppo calabrese nel corso di un vertice al quale hanno preso parte anche Centro Distribuzione Sud e il sindacato nazionale e locale.

L’incontro si è chiuso in tarda serata. Le parti si rivedranno il prossimo 5  ottobre per definire e mettere nero su banco su un accordo che, a questo punto, dovrebbe essere cosa fatta.

Az Market è pronta a rilevare l’ipermercato di contrada Baccanico partendo da 83 unità sulle complessive 139. Al fine di salvaguardare l’occupazione, il Gruppo Az mette a disposizione 5 postazioni presso i propri punti vendita in Calabria e l’utilizzo di spazi e attrezzature in comodato d’uso gratuito per l’esercizio di bar/ristoro e produzione pane e pasticceria.

Per i lavoratori che decideranno di puntare sull’autoimprenditorialità è previsto anche un contributo una tantum di 10mila euro. Previste inoltre la possibilità di ricollocazione presso i punti vendita del Nord della capogruppo Coop Alleanza 3.0.

Per gli esodi volontari Coop ha messo sul piatto un incentivo in un’unica soluzione di 40mila euro lordi, riproporzionato all’orario di lavoro e non riparametro al livello di inquadramento. Un sensibile aumento rispetto ai 28mila euro lordi di partenza che potrebbe convincere più di un lavoratore a lasciare.

La vertenza, dopo quattro mesi e mezzo di sciopero, entra nella fase finale. Le prossime settimane serviranno ai lavoratori per orientarsi e decidere sulle diverse opzioni previste da Az. L’auspicio è che, grazie ai trasferimenti e soprattutto al nuovo piano incentivi, si possano ridurre il più possibile i tagli al personale.