Estorsioni e minacce via Whatsapp, 7 giovani arrestati all’alba

Estorsioni e minacce via Whatsapp, 7 giovani arrestati all’alba

8 marzo 2019

Dalle prime ore della mattinata odierna, i Carabinieri della Compagnia di Baiano sono impegnati nell’esecuzione di misure cautelari emesse dall’Ufficio GIP del Tribunale di Avellino nei confronti di sette persone.

In manette sono finiti sette giovani che hanno messo in atto minacce e richieste estorsive tramite Whatsapp. Gli arrestati sono accusati, in concorso, di “Tentata estorsione”, “Porto e detenzione illegale di armi” “Lesioni personali aggravate” e, per uno di essi, in concorso con altri due in corso di identificazione, anche di “Sequestro di persona”.

I dettagli dell’operazione saranno resi noti nel corso della conferenza stampa prevista per le ore 10.30 odierne presso la sede del Comando Provinciale dei Carabinieri di Avellino.