Estate ad Avellino, 50000 euro per il Ferragosto: tra gli eventi si salva solo Flussi

Estate ad Avellino, 50000 euro per il Ferragosto: tra gli eventi si salva solo Flussi

14 Giugno 2016

Primi tentativi di mettere a punto la programmazione estiva della città di Avellino, per la quale il Comune stanzierà 50mila euro, da investire principalmente nel concerto di Ferragosto. Tra gli eventi estivi si salva solo Flussi che prenderà il via il 25 agosto e chiuderà il battenti il 28:  dopo C’entro per il Centro altri eventi sono stati eliminati dalla programmazione. Salta Elementi, salta probabilmente Musica al Parco mentre il Laceno d’Oro potrebbe slittare a dicembre.

Laura Nargi, presidente della commissione cultura,  si è riunita insieme ai componenti Giancarlo Giordano, Barbara Matetich e Mario Cucciniello, e agli assessori Arturo Iannaccone (fondi europei e attività produttive) e Teresa Mele (cultura) per rimodulare e concretizzare il bando di Expost 2015. In gioco ci sono 370mila euro, stanziati dalla Regione Campania per il Piano azione e coesione “Terra dei Fuochi”.

“E’ mancata la coordinazione tra i vari settori del comune e tra gli assessorati. Siamo riusciti finalmente a metterci tutti intorno ad un tavolo, ma stavamo chiedendo un confronto fin da gennaio. Abbiamo chiesto che questi indirizzi vengano inseriti in una delibera di giunta. Non vogliamo disperse le risorse in tanti piccoli eventi. Il finanziamento, comunque, può essere ancora rimodulato, giacché non non lo abbiamo ancora ricevuto dalla Regione” – ha dichiarato la Nargi.

(di Ilenia Gubitosa)

Leggi anche: