Alla guida dopo aver assunto eroina, cocaina e metadone: due denunce

Alla guida dopo aver assunto eroina, cocaina e metadone: due denunce

by 19 ottobre 2016

Il Comando Provinciale di Avellino ha predisposto una serie di servizi straordinari per il controllo del territorio della Compagnia di Montella, anche in occasione dei recenti festeggiamenti religiosi in onore a San Gerardo Maiella alla frazione Materdomini del Comune di Caposele.

L’articolato dispositivo ha permesso di effettuare perquisizioni e controlli, con il risultato di due persone denunciate in stato di libertà, due patenti ritirate oltre ad una serie di contravvenzioni per violazioni al Codice della Strada per un importo di alcune migliaia di euro.

In particolare, nel corso di alcuni posti di controllo opportunamente predisposti, i mirati controlli posti in essere hanno permesso di un deferire alla competente Autorità Giudiziaria un 35enne che si era messo alla guida dopo aver assunto droga (cocaina, eroina e metadone) ed un 28enne che, nonostante l’evidente sintomatologia, si rifiutava di sottoporsi alle previste verifiche finalizzate all’accertamento dello stato di ebbrezza e di alterazione dovuto all’assunzione di stupefacenti.

Per entrambi scattava, oltre alla denuncia alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo, anche il ritiro della patente di guida ed il sequestro delle autovetture, che saranno confiscate.

Il 35enne, un casertano residente ad Atripalda, che all’esito di perquisizione veniva trovato in possesso di eroina è stato inoltre segnalato alla competente Autorità Amministrativa ai sensi dell’art. 75 D.P.R. 309/90 quale assuntore.

Alla stessa Prefettura di Avellino è stato segnalato anche un trentenne di Montella, trovato in possesso di marijuana per uno personale.

La droga è stata sottoposta a sequestro.