Ennesimo caso di meningite in Campania, ricoverata una 50enne

Ennesimo caso di meningite in Campania, ricoverata una 50enne

19 marzo 2016

Continuano i casi di meningite in Italia e particolarmente in Campania. L’allarme in realtà è partito dalla Toscana, dove dopo il caso di una donna di 34 anni colpita da meningococco si sono susseguiti altri undici casi. Ultimo una 52enne ricoverata al Careggi. Avviate le profilassi di massa.

La nostra regione invece è stata colpita da ben quattro casi, due dei quali nella provincia di Avellino: trattasi di un medico anestesista residente a Montoro e di una donna 70enne proprio di Avellino centro. L’ultimo caso ha invece riguardato la provincia di Salerno, più precisamente Polla, dove una donna di 50 anni si è recata, nella notte tra giovedì e venerdì, presso il pronto soccorso dell’ospedale Curto con i sintomi di un’influenza. Durante i controlli, però, le è stata diagnosticata una forma di meningite da streptococco.

La donna è stata trasferita al Cutugno di Napoli dove è in isolamento, tuttavia le sue condizioni non sembrerebbero particolarmente gravi. Sembra essere stata colpita da una forma di meningite batterica causata dallo Streptococcus pneumoniae, un batterio che arriva al cervello attraverso il flusso sanguigno da altre parti del corpo. Il batterio può infettare i polmoni, o essere associato ad un’infezione dell’apparato acustico.