Emigrazione: il capo dello Stato tedesco vuole incontrare per ringraziarlo Vito Capossela, papà di Vinicio

Emigrazione: il capo dello Stato tedesco vuole incontrare per ringraziarlo Vito Capossela, papà di Vinicio

18 settembre 2019

Dopo una vita di fatica e di emigrazione, ora che ha appena compiuto 80 anni, Vito Capossela – padre del celebre cantautore Vinicio Capossela ed originario di Calitri – si vede convocare dal presidente della Repubblica federale tedesca Frank Walter Steinmeier. Appuntamento il 20 settembre, al Goethe Institut di Napoli con tanto di ambasciatori e direttori. Il motivo lo spiega oggi il Corriere del Mezzogiorno: “Il capo dello Stato per il quale ha versato sudore vuole incontrare lui e altri tre emigranti di ritorno in Irpinia – Michelangelo Armiento, Michele Zarrilli, Angela Cerreta – per dire semplicemente grazie. Grazie per aver contribuito alla crescita della Germania” e “quasi non ci crede questo calitrano amato da tutti in paese dove lo chiamano zio Vito”.