Emergenza personale Asl, Cisl chiede incontro con l’azienda

4 giugno 2014

Da tempo la Cisl Fp sta denunciando quanto la carenza di personale infermieristico o l’improprio utilizzo dello stesso nelle strutture ospedaliere stia nuocendo alla organizzazione del lavoro con ricadute non più sostenibili.
“I dipendenti sono soggetti a turni massacranti e si allungano le liste di attesa per i cittadini – dice il segretario Ragazzo. Le criticità oltretutto prodotte dalla carenza di materiali e strumentazioni diagnostiche sta incidendo anche sulla qualità delle prestazioni per cui riteniamo non più procrastinabile l’incontro chiesto alla Direzione Generale, atteso anche l’arrivo della stagione estiva che è per ovvi motivi il periodo più cruciale dell’anno.
Le sedi ospedaliere di Ariano irpino, di Sant’Angelo dei Lombardi e di Solofra meritano attenzione ed interventi urgenti di rilancio e potenziamento per cui nel corso dell’incontro abbiamo chiesto di discutere anche della programmazione prevista dalla Direzione Strategica sugli interventi e sulle misure da adottare utilizzando i fondi derivanti dall’avanzo d’esercizio dell’anno 2013. Abbiamo già individuato le maggiori criticità su cui intervenire per cui attendiamo fiduciosi l’incontro con il Direttore Florio per condividere percorsi di tutela per i lavoratori ed i cittadini ed interventi di rilancio della sanità irpina – conclude il segretario aziendale Giovanni Ragazzo”.