Emergenza idrica, rubinetti chiusi in quasi tutta la provincia

Emergenza idrica, rubinetti chiusi in quasi tutta la provincia

13 giugno 2017

L’Alto Calore Servizi ha comunicato che, per fronteggiare le criticità di approvvigionamento idrico in atto, è costretta a protrarre gli interventi di chiusura notturna dei serbatoi, al fine di favorire l’accumulo della risorsa idrica ai serbatoi e favorire un adeguato servizio nelle ore diurne.

Pertanto, nelle sottoelencate zone, continuerà la limitazione dell’erogazione idrica, fino a nuove disposizioni da parte della Società Alto Calore presumibilmente dalle ore 21,00 alle ore 6,00 del giorno successivo:

R.ne Martiri, Cannelle, S.P. 19, Vallone di Valle, Tranzano, Stratola, Turco, Turchiciello, Cariello, S. Felice, Cerreto, Gaudiciello, Patierno, Trave, Area Industriale, Ponte Gonnella, Camporeale, Piano del Nuzzo, S. Eleuterio, Macchiacupa, Starza, Falceta, Scalo Ariano, Bosco, Trimonte, Frolice, Cippone, Cupamorte, Frascineta, Casavetere, Valleluogo, Montecifo, Mogna, S.P. 414, Ficucelle, Creta,Monticchio, Pisciariello, Brecceto, S. Liberatore, Centovie, Arnola, Acquasalza, S. Maria a Tuoro, Cesine, S.Tommaso, Cardito, Torana, S.Barbara, Bagnara, Serra, Fiumarelle e Scarnecchia.

Previste sospensioni idriche nella giornata di oggi anche a Picarelli, Ospedaletto d’Alpinolo, Monteforte Irpino, Mercogliano, Cesinali, Mugnano del Cardinale e Sirignano.