Elisoccorso, D’Andrea (Idv): “Ennesima bufala per l’Irpinia”

15 dicembre 2011

Da Aldo D’Andrea esponente IDV e coordinatore “I Resistenti, con il Sud” riceviamo e pubblichiamo ” L’inaugurazione dell’impianto di elisoccorso a Sant’Angelo dei Lombardi è l’ennesima bufala riservata alla popolazione di quella parte d’Irpinia. Se così non fosse, infatti, prima di questo evento si sarebbe provveduto ad organizzare la rete di emergenza su quel vasto territorio, cosa attualmente assente. Questo lo si sarebbe potuto fare, volendolo, anche agevolmente, tenuto conto della presenza in quelle aree dell’Ospedale di Sant’Angelo e di quello di Bisaccia. Queste due strutture avrebbero potuto ben assolvere le funzioni di scopo, essendo già predisposte e dotate di spazi e attrezzature; poi, e successivamente, a completamento della rete emergenziale, l’eliporto avrebbe assunto il suo giusto peso e risalto. Al contrario invece, è successo che, in linea con i suoi scopi regressivi, l’ing. Florio ha inteso spargere fumo, e, per dirla a modo nostro, ha inteso preparare “un piatto con la carne sopra ed i maccheroni sotto”. Si sa d’altra parte, che costui è il solerte “misso dominici” di chi ha concepito per l’Irpinia un futuro di marginalizzazione territoriale, anche attraverso la sottrazione di servizi e del ridimensionamento della assistenza sanitaria.”