Elezioni – Nomina scrutatori, Valente (L.M): “Atto poco trasparente”

17 marzo 2010

Mercogliano – Pino Valente, consigliere comunale uscente del Partito Democratico e candidato nella lista Libera Mercogliano, interviene sulla nomina degli scrutatori per la prossima tornata elettorale del 28 e 29 marzo. “Gestiscono il potere fino all’ultimo istante utile per favorire amici, parenti e clienti e poi parlano di moralità pubblica. Complimenti alla serietà e alla trasparenza del duo Saccardo – Carullo. Questi gli ultimi fatti: con il consenso di tutti i componenti della commissione elettorale comunale, il sindaco Saccardo e i consiglieri Gaetano Corrado e Gilda Argenio per la maggioranza e il sottoscritto, per la minoranza alle ore 10.30 del 5 marzo 2010 viene compilata la lista degli scrutatori che saranno impegnati nelle sezioni elettorali del comune di Mercogliano il 28 e il 29 marzo e redatto un verbale, firmato da tutti i presenti. Qualche giorno dopo, per puro scrupolo, ho fatto richiesta – informa Valente – di una copia del suddetto verbale e mi sono accorto che, manomettendo un documento ufficiale, sono state effettuate delle sostituzioni di nomi. Al di là della mancanza di rispetto per coloro che avevano partecipato alle designazioni, questo grave atto di arroganza e mancanza di stile conferma per l’ennesima volta il metodo amministrativo ben poco trasparente che ha caratterizzato la giunta uscente. Nelle prossime ore del fatto saranno informate le autorità competenti. Per ora – conclude Valente – complimenti davvero per la coerenza”.